19 Dicembre 2013

Alla scoperta del liqueur d’expedition

Giovedi 12 Dicembre, l’azienda La Rocchetta ha presentato quattro prove di liqueur d’expedition, per la sua nuova riserva di Metodo Classico Valcalepio. A fare da giuria per questa singolare sfida, una rappresentanza di 12 sommelier della delegazione Fisar Milano Duomo, guidata dal Consigliere Nazionale Valerio Sisti.


Teatro dell’evento l’enoteca meneghina El Buscia, specializzata in bollicine nazionali e francesi, con oltre 500 etichette allo scaffale; del resto il nome significa proprio “frizzante” in dialetto milanese.

Quattro le versioni presentate dall’azienda: un non dosato, un campione con dosaggio di 4 grammi di zucchero senza liqueur e altri due campioni con dosaggio rispettivamente di 6 e 8 grammi e due diverse liqueur. I Sommelier hanno potuto assaggiare contemporaneamente i quattro vini, dando un punteggio a ciascuno da 1 a 5 punti massimo.

sito1

Il campione di vino che ha ottenuto il massimo punteggio, sarà quello dal quale l’azienda partirà per sviluppare la versione definitiva della propria nuova Riserva.

L’esperienza è stata giudicata con molto favore da parte di tutti i partecipanti, l’Azienda La Rocchetta ha ringraziato Fisar per la professionalità dimostrata.

Giudicata ottima da parte di tutti l’ospitalità dell’enoteca El Buscia e del suo titolare Massimiliano, che ha saputo rendere gioiosa una serata comunque molto tecnica.

SOMMELIER STORIES
La Nas-cëtta dell’Azienda Agricola La Pergola

a cura di Claudio Accetta e Michele Cerrato   Alzi la mano chi, sentendo parlare di Langhe, non pensa immediatamente ai grandi Barolo e Barbaresco da uve Nebbiolo, o anche…

Leggi
Una serata in compagnia di Sebastien Ferrara

a cura di Claudio Accetta   Dice che fare il cameriere è un’esperienza che serve e prepara alla vita, in generale. Che un po’ ci si porta il ristorante, con…

Leggi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi tutte le novità sugli eventi, i corsi e i contenuti di Fisar MIlano Duomo