Giovedì 1 dicembre ci vediamo al Verziere per brindare insieme

Posted on nov 25, 2016 in eventi
Giovedì 1 dicembre ci vediamo al Verziere per brindare insieme

Giovedì 1 dicembre vi aspettiamo per gli auguri di Natale di Fisar Milano Duomo!

Appuntamento alle 20.00 per un aperitivo di benvenuto, con bollicine e finger food. Alle 21.00 la serata proseguirà con una cena che prevede:
- Risotto alla crema di zucca con amaretti e trevisana stufata
- Guancia di vitello cotta nel Barbera con patate ratte al timo
- Torta morbida di cioccolato con coulis di lamponi al cassis

Ogni piatto sarà accompagnato da vini in abbinamento.

Il prezzo della serata è di 40 euro.

bollaIl primo dei vini che ci accompagneranno durante la serata sarà il Ca Rovere Brut 36 mesi sui lieviti Millesimato 2008.

Sboccato a gennaio dopo 8 anni sui lieviti è un blend di Garganega e Chardonnay, frutto di 20 anni di ricerca, esperimenti e pazienti attese in cantina. Un formato, il magnum, che non solo migliora la qualità del vino, ma porta anche allegria. Un vino ideale per aprire con brio una serata ricca di brindisi.

lambruscoAbbineremo poi il risotto alla crema di zucca con amaretti e trevisana stufata del Verziere con Leclisse della Cantina Paltrinieri, 100% Lambrusco di Sorbara.

Un vino frizzante secco di colore rosso rubino chiaro dal profumo ampio e dal gusto secco, pieno e di spiccata sapidità. Un vino che rispecchia la filosofia dell’azienda, quella di far star bene le persone con prodotti che sono un toccasana per la gola, e per il cuore.

i-botri-foto1-730x500La guancia di vitello cotta nel Barbera con patate ratte al timo sarà invece accompagnata da Vigna I Botri 2006, il fu Morellino di Scansano dei Botri di Ghiaccioforte.

85% Morellino (Sangiovese), 10% Ciliegiolo e 5% Alicante è  un vino biologico, eccellente per bontà e nobiltà di carattere, perfetta espressione del terroir nel quale nasce. 

Affinata 12 mesi in tino di acciaio e 6 mesi in botti grandi di Slavonia, l’annata 2006 regala un vino ricco e corposo, capace di essere conservato per un lungo periodo.

passitoE per finire: torta morbida di cioccolato con coulis di lamponi al cassis abbinata a Esaro Passito IGP Eos  di Pacelli.

Prodotto da uve di trebbiano toscano in purezza lasciate appassire sulla pianta fino al mese di novembre, questo passito prende il nome da Eos, dea dell’aurora e rappresenta le sue preziose gocce di pianto. Un vino vellutato, dolce ma senza eccessi, caldo, con una freschezza appena accennata.

La prenotazione è obbligatoria scrivendo una mail a info@fisarmilanoduomo.it entro e non oltre martedì 29 novembre 2016.

Vi aspettiamo giovedì 1 dicembre alle 20.00 alla Taverna del Verziere, in Via Marziale 11 a Milano.