15 Gennaio 2020

Fisar Milano Duomo e lo Spirito del Natale!

Cogliendo al volo un impeto di tradizionalismo natalizio, quest’anno siamo riusciti non solo a organizzare il consueto pomeriggio dedicato agli Auguri Natalizi (e Capodannizi) per Soci, simpatizzanti, amici, parenti e passanti, ma addirittura a coronare l’evento con una buona azione che ha reso perfetta l’atmosfera di festa.

Mentre infatti, all’interno dell’ex casello del dazio di piazza Cinque Giornate, sede della Porta del Vino, stavamo allestendo gli ambienti con il prezioso aiuto di Carlo Pietrasanta, abbiamo visto dalle vetrate una signora che, senza potersi dare pace, gesticolava, telefonava, raccontava e, camminando avanti e indietro, si trascinava dietro due pesanti valigioni. La curiosità ha avuto il sopravvento, abbiamo aperto le porte e chiesto all’agitatissima signora se avesse bisogno di aiuto. Seguita dalle sue valigie la signora si è a quel punto lanciata in un confusa storia di viaggi in Germania, passaggi in auto mancati, appuntamenti saltati e … necessità impellente di ricaricare il cellulare, cosa, quest’ultima che le abbiamo immediatamente permesso di fare. Così, mentre noi si continuava nell’opera di allestimento, la signora ha potuto continuare per un paio d’ore con le sue telefonate, interrotte ogni tanto da qualche bicchierozzo di vino che le offrivamo per confortarla. Avendo in tal modo provveduto al suo bel comodo la signora è partita, seguita naturalmente dai valigioni, verso ignoti lidi e noi abbiamo potuto terminare i lavori di allestimento, non senza sentirci un po’ più buoni e traboccanti di spirito natalizio.

Il casello della Porta del Vino di Piazza Cinque Giornate è stato allestito con vini bianchi, spumanti e liquorosi al piano terreno e con i vini rossi al primo piano. Grazie agli omaggi dei produttori aderenti al Movimento Turismo del Vino, abbiamo potuto offrire in degustazione:

 

Spumante Metodo Classico, Cantina Locatelli Caffi

Nihil Franciacorta Docg Dosaggio Zero, Tenuta Ambrosini

Valcalepio Rosso Doc, Tenuta Castello di Grumello

Passito Bianco Dolce Volpe, Cantina Bertagna

Ribò Garda Cabernet Doc, Cantina Ricchi

Campo della Fojada Oltrepo Pavese Riesling Doc, Tenuta Travaglino

Valtellina Superiore DOCG, Nera Vini

Il Vecchio Vigneto San Martino della Battaglia Doc, Citari

Monte Lupo Lugana Doc, Azienda Agricola Cobue

Mulinero, Cantine Malavasi

Domm VSQ Metodo Classico, Azienda Agricola Nettare dei Santi

Il Cruasé Pinot Nero Rosato Brut Docg, Tenute Tonalini 1865

Tomaso Provincia di Pavia Igt, Tenute Tonalini 1865

Verve Extra Brut Metodo Classico, Vigne Olcru

Saint Valier Pinot Nero, Conte Vistarino

Moscato Provincia di Pavia Igt, Fratelli Guerci

 

Una bella scelta di vini lombardi, come si può vedere, con i quali abbiamo potuto intrattenere piacevolmente gli intervenuti e festeggiare un traguardo importante per Fisar Milano Duomo: il record di Soci, che ci piace interpretare come testimonianza di un lavoro fatto come si deve e dell’interesse che le nostre attività hanno suscitato in chi ha partecipato ai corsi, in chi ci segue da tanto o poco tempo o in chi, semplicemente, in un modo o nell’altro è giunto a conoscenza delle nostre iniziative. Un ulteriore stimolo per provare a migliorare e per un 2020 ad maiora!!!

 

SOMMELIER STORIES
Fisar Milano Duomo e lo Spirito del Natale!

Cogliendo al volo un impeto di tradizionalismo natalizio, quest’anno siamo riusciti non solo a organizzare il consueto pomeriggio dedicato agli Auguri Natalizi (e Capodannizi) per Soci, simpatizzanti, amici, parenti e…

Leggi
Cioccolato, che passione!

Questa volta la suggestione iniziale era: proviamo a vedere se ci riesce di andare un pochino oltre l’ABC della teoria dell’abbinamento. O meglio, prendiamo il tema che vogliamo trattare e,…

Leggi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi tutte le novità sugli eventi, i corsi e i contenuti di Fisar MIlano Duomo